La prima lettera dell’alfabeto

lettera scarlattaPuò un simbolo macchiarci per sempre? Oppure le nostre azioni possono fare in modo di modificare il significato di quel simbolo? Se ci mostriamo capaci di altro, che sia diverso da quello che il simbolo insinua, forse le persone potrebbero dimenticare quello che in passato è stato fatto.. le persone si possono ricredere sul nostro conto?

Da poco alcune zone dell’America sono state abitate dai coloni puritani. La società descritta da La lettera scarlatta è originaria e primigenia. Ancora deve prendere pieno possesso del luogo e ancora le individualità sono messe in poco risalto, tranne nel caso di grandi personalità che si distinguono per il loro fervore religioso o le loro capacità.  Poi ci sono quegli individui che si distinguono per aver infranto qualche importante valore, come quello del matrimonio: è questo il caso di Ester Prynne, che viene condannata a portare una lettere scarlatta come simbolo e segno del suo peccato. colonia puritanaElla, da donna sposata, si è macchiata di adulterio e come adultera deve essere ricordata dal popolo in mezzo al quale vive: la lettera è una A.

Dietro il romanzo di Nathaniel Hawtorne c’è una profonda analisi psicologica dei personaggi e anche della società. Se Ester si trova sola di fronte al reso della popolazione del suo villaggio, in realtà è come se il rapporto fosse uno a uno, e non uno a molti. Infatti gli abitanti del villaggio sono considerati come un’entità unica, la “folla” spesso vengono chiamati, che si muove compatta ed elabora le medesime idee.  Ovviamente la protagonista, dopo aver trascorso anni a cercare di far dimenticare ai suoi concittadini il suo peccato, è presa da un senso di rivalsa e da una voglia di fuggire verso luoghi lontani dove poter ricominciare. Una profonda analisi dei valori più forti della Nuova Inghilterra coloniale vi accompagneranno in una lettura affascinante, in cui si alternano voglia di redimersi, ma anche sospetti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...