Grandi classici da leggere: Madame Bovary | parte seconda

È uno dei grandi classici da leggere, come dicevamo, perché i temi di Madame Bovary sono diversi. Viene ritenuto una specie di pietra miliare della letteratura non solo perché è stato uno dei primi romanzi del naturalismo francese. Il primo tema è relativo al linguaggio, nello specifico all’inadeguatezza del linguaggio, che non sarebbe in grado, espressione della stessa protagonista, di esprimere al meglio la complessità della vita umana.

grandi classici da leggereQuest’inadeguatezza si esprime innazitutto nell’incapacità dei personaggi di farsi intendere: sono inetti alla comunicazione interpersonale. La stessa protagonista sarà vittima di questa inettitudine che a quanto pare affligge l’essere umano. Che la protagonista si nasconda dietro un flusso continuo di bugie non fa che rafforzare l’idea che il linguaggio sia più efficace nel mascherare verità che a rappresentarle in maniera adeguata. In questo, c’è anche una critica al realismo di cui Falubert stesso fa parte: egli infatti probabilmente non riteneva che il realismo fosse capace più del romanticismo di esprimere al verità. Altro tema: l’impotenza delle donne. Emma Bovary infatti è condizionata dalle azioni degli uomini che gli stanno intorno e che praticamente decidono per lei, in maniera volontaria o involontaria che sia, mostrandole continuamente la sua impotenza. Ovviamente Emma è comunque ritenuta responsabile delle sue azioni e non viene giustificata per cosa ha fatto.

Ultimo tema è il fallimento della borghesia: la protagonista appartiene alla borghesia francese del tempo, ma desidera avere un gusto più raffinato rispetto a quello della sua classe. Le inquetudini di Emma rispecchiano quelle della borghesia del tempo di Flaubert (parliamo della seconda metà del 1800). I gusti della classe borghese, non soggetta al giogo del lavoro manuale e capace di procurare e procurarsi i mezzi di sostentamento necessari, sono materiali e materialistici. Tramite Emma, Floubert fa emergere il suo disprezzo per questo tipo di orientamento.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...