I viaggi di Gulliver – Parte prima, capitoli 1 e 2

Una introduzione a proposito della vita dell’autore, alquanto burrascosa, e sul romanzo, basata su alcune riflessioni preliminari e le parole dell’autore stesso, l’abbiamo fatta. Timidamente ci siamo accostati alla lettura conoscendo il protagonista, ma ora andiamo avanti e cominciamo le nostre considerazioni. Cosa ci salta alla mente leggendo questo famoso romanzo?

i viaggi di gulliver, gulliver e i lillipuziani, romanzi classici famosi




Nel primo capitolo Gulliver entra in contatto con gli abitanti di Lilliput

 

Parte prima – Viaggio a Lilliput

Capitolo primo

Dopo la presentazione dell’autore, entriamo subito in contatto con gli abitanti di Lilliput, che fanno prigioniero questo enorme straniero che non avevano mai visto. La riflessione che ha acompagnato la lettura di questo capitolo è stata: ma in realtà questi lillipuziani quanto sono grandi? Con le misure inglesi espresse in piedi e pollici si capisce davvero poco! Sono alti come dei Puffi? O di meno? Non c’è nulla da ridere! Innanzitutto i lillipuziani possono essere considerati i loro degni predecessori; in secondo luogo intorno ai Puffi circolano le più diverse teorie, dalla massonica alla comunista: e non credete che anche questo autore possa appartenere a qualche gruppo tipo la massoneria? Si dice per quasi tutte le persone famose appartenenti al mondo della letteratura o dell’arte per esempio 😛

lillipuziani, puffi


La società lillipuziana è una società puffosa?

Tenendo da parte il confronto lillipuziani-puffi, andiamo avanti e veniamo a qualche altra riflessione più vicina al testo.

Capitolo secondo

Col secondo capitolo entriamo più in confidenza con la società di Lilliput. La domanda che mi sono posto è stata questa: ricordavo che a scuola mi avessero detto  che i vari popoli rappresentati nel romanzo potevano rappresentare una determinata fascia della società. Il borghese è al centro, la borghesia è una fascia della società intermedia, e quelli più piccoli del borghese, i lillipuziani, rappresenterebbero la fascia della società più  bassa, ma (e questa è la domanda) se quella dei lillipuziani fosse un società antica? L’elemento che mi ha cominciato a far supporre questo è stato che il capo dei lillipuziani è chiamato Imperatore e in nessuno degli altri capitoli, almeno di quelli letti fino ad ora, c’è un imperatore. “Imperatore” è un termine così altisonante! Non fa pensare anche a voi ad esempio all’antica Roma?

E le difficoltà che già si mostrano nel dialogare stanno a dimostrare, secondo me, la lontananza e la difficoltà di comprensione e quindi condivisione delle usanze di una società così antica. Come sempre avverrà infatti non mancheranno le zeppatine da parte dell’autore agli usi e costumi di questa società, talvolta messa proprio in ridicolo.

E come sempre succederà, il protagonista, che ricordiamo essere un borghese puro, riuscirà gradito e simpatico, anche senza farsi capire!

Altro elemento che mi fa pensare all’antichità, più che all’arretratezza di questa società, è che non si conosce la polvere da sparo: in pratica una società lontana nel tempo rappresentata lontana fisicamente mediante l’espediente della piccola statura.

Credo di aver capito perché soprattutto questa prima parte sia stata resa celebre, assumendo l’aspetto di una narrazione per ragazzi: pensando ad un uomo grande e grosso e a degli esserini piccoli, leggendo dei loro rapporti, non si può fare a meno di sorridere.

Comunque questo è quanto ho notato io per i primi due capitoli. C’è qualcosa che mi sono perso? Voi avete notato altro leggendolo? C’è qualcosa su cui non siete d’accordo?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...