I viaggi di Gulliver: parte seconda, capitoli 5 e 6

Eravamo a corte. Gulliver si stava ambientando e dopo essere stato sfruttato dal suo padrone, come abbiamo visto nei capitoli precedenti, finalmente aveva trovato chi godesse della sua compagnia. Anche questa società che abbiamo imparato a conoscere, per quanto arretrata sotto certi aspetti, e lontana dalla civiltà illuminata dell’Inghilterra del Settecento (come metaforicamente mostra l’isolamento dell territorio su cui sorge questo regno, che ad esempio non ha porti), ha alcuni lati positivi. Nel CAPITOLO 5 non c’è nulla che mi abbia colpito, durante la lettura.

illuminismo inglese, i viaggi di gulliver

Parte seconda – Viaggio a Brobdingdnag

Capitolo sesto

In questo capitolo il re che ospita Gulliver si fa raccontare un po’ della società da cui l’Autore proviene. Ecco allora che comincia una critica mirata e radicale della cività da cui propviene Swift. Una critica metaforica certo, perché inserita all’interno di una vicenda, ma che potrebbe essere sviluppata tranquillamente all’interno di un piccolo saggio. Infatti l’esposizione avviene attraverso una serie di udienze, di cui L’Autore ci presenta un sunto, ma che sarebbero potute essere divise tranquillamente in alcuni capitoli di uno scritto, in cui all’esposizione di un determinato aspetto seguono dubbi e obiezioni. Verso la fine della trattazione, c’è poi una dichiarazione che io ho trovato esplicitamente illuminista, perché parla del pubblico bene e quindi dimostra una certa sensibilità nei confronti di alcune tematiche tipiche del periodo e di quella corrente di pensiero. La frase è questa: “[…] coloro che professavano opinioni nocive al pubblico bene fossero obbligati a cambiarle e non fossero invece costretti a nasconderl: mentre sarebbe stato tirannia, in ogni governo, pretender la prima cosa, era debolezza non esigere la seconda. Perché si può ammettere che un uomo si tenga dei veleni nel suo sudio privato, ma non che vada a venderli in giro come cordiali.”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...